Quali Documenti Servono per Partecipare alle Aste Immobiliari

Al momento stai visualizzando Quali Documenti Servono per Partecipare alle Aste Immobiliari

Dal 2018 le aste giudiziarie immobiliari sono diventate quasi esclusivamente telematiche, pertanto, le offerte non possono più essere presentate con modalità cartacee, ma solo attraverso l’utilizzo dell’apposito portale.

Partecipare a una asta giudiziaria, oggi, implica il possesso di alcune competenze tecnico – informatiche. Qualsiasi errore nella compilazione e trasmissione della offerta può invalidare la partecipazione e quindi comportare l’esclusione dalla gara.
In alternativa, se non vuoi perdere l’occasione per acquistare casa risparmiando, puoi delegare un avvocato per la presentazione dell’offerta per tuo conto.

Dove trovare l’indicazione dei documenti che servono

La normativa che regola le aste giudiziarie immobiliari è la prima fonte da consultare per conoscere quali documenti servono per presentare una offerta per una vendita giudiziaria.

In aggiunta, è indispensabile controllare in modo scrupoloso la documentazione della vendita per verificare se sono richiesti documenti particolari.

Ecco i documenti che non devono mai mancare

Bisogna ricordare che ci sono alcuni documenti che devono essere allegati sono in alcuni casi, mentre altri sono sempre necessari. Ecco quali sono:

  • copia del documento di identità e del codice fiscale;
  • copia del versamento della cauzione;
  • copia documenti del coniuge;
  • richiesta agevolazione prima casa;
  • copia della procura in caso di più offerenti.

Lascia un commento